Accesso ai servizi

Chiesa di Sant'Andrea

Chiesa di Sant'Andrea


L'attuale chiesa parrocchiale, dedicata a Sant'Andrea Apostolo, fu voluta dalla Contessa Olimpia Caldera; iniziata verso il 1720, la costruzione fu portata a termine dai Marchesi Saluzzo e fu consacrata nel 1826

L'interno, maestoso, è a una sola navata, su cui si aprono sei cappelle laterali, presbiterio e abside semicircolare.

La grande icona, esposta dietro l'altare maggiore, rappresenta il martirio di Sant'Andrea.

Sulla bella facciata neoclassica spicca una grande targa marmorea, su cui si legge che il tempio fu voluto dalla famiglia Saluzzo in adempimento di un voto.