Accesso ai servizi

Erbe officinali

Erbe officinali


Negli ultimi anni si sono sviluppate sul territorio di Monesiglio coltivazioni di qualità in passato assenti in alta Langa. Fra queste hanno trovato una notevole espansione le piantagioni di piante officinali coltivate in forma biologica e biodinamica. Le specie che si possono trovare coltivate sono la lavanda ibrida, la lavanda officinale, la malva, il timo, la salvia officinalis, l’aquilegia, l’achillea e l’issopo Tali piante offrono un cromatismo e un profumo che rendono questa parte di Langa esclusiva e particolare soprattutto nei mesi di fioritura.Così a giugno - luglio per la lavanda, da marzo a ottobre per la malva, da marzo a luglio per il timo, da maggio a settembre per la salvia e da luglio a settembre per l’issopo, si potranno ammirare i fiori e sentire gli intensi profumi delle piante officinali più belle della Langa intera.Oltre a queste coltivazioni l’agricoltura locale di qualità sta orientando le proprie migliori energie verso la produzione di miele biologico. Fra le produzioni più diffuse ricordiamo quelle di acacia e di castagno oltre al "millefiori" alimentato oltre che dalle fioriture tradizionali locali, anche dalla piante nettarifere officinali che danno al miele un particolare sapore.Piante officinali e miele costituiscono insieme ai tartufi e alla nocciola tonda gentile di Langa le produzioni agricole di qualità di Monesiglio. Tali attività sono gestite in molti casi da giovani imprenditori locali, che fanno della coltivazione della terra e del rispetto dell’ambiente la scommessa per il proprio futuro e per la Langa intera. Sono possibili visite guidate alle aziende agricole interessate dalle produzioni, concordandole preventivamente con l’Ufficio segreteria del Comune di Monesiglio.